I fatti più interessanti sulla Mongolia. Foto, fatti, presentazione per turisti, bambini

La Mongolia è uno dei paesi più sorprendenti del mondo, che ha molti fatti e misteri interessanti.

Molti di loro sono legati a mentalità, religione e storia, mentre altri sono ricoperti da segreti mistici, tra cui:

Sfera Enigmi irrisolti
Storia Luogo di sepoltura di Gengis Khan.
Natura Il deserto del Gobi ei suoi mistici "abitanti".
Urbanizzazione Segreti della città di Karakoram.
Attrazioni Il tempio di Gandan e la sua storia.

Fatti interessanti sulla storia della Mongolia

Fatti interessanti sulla Mongolia devono iniziare con la storia, poiché esiste il maggior numero di misteri e misteri irrisolti. Inizialmente, lo stato era un impero apparso nel Medioevo. Il grande nome associato alla fondazione dell'impero è Temujin, ma è conosciuto in tutto il mondo come Gengis Khan, il formidabile conquistatore dell'Asia e dell'Europa orientale.

L'impero mongolo era il più grande e occupava il 22% di tutta la terra, nonché uno dei più potenti del mondo. Quasi tutti gli stati temevano questo popolo. Gengis Khan è riuscito a creare un esercito forte e quasi invincibile con unità d'élite.

​​​​
Fatti interessanti sulla Mongolia: Gengis Khan è il sovrano di un paese che occupava il 22% dell'intero territorio.

L'Impero era invincibile, quindi all'inizio del 23° secolo Gengis Khan progettò di conquistare il mondo intero. Durante il regno del nipote di Gengis Khan, Batu, la Russia fu sconfitta e in seguito la Russia fu subordinata all'Impero Mongolo per 240 anni.

Le truppe d'élite dell'impero distrussero gli stati e uccisero tutti quelli che andavano contro di loro. Donne, bambini e anziani furono uccisi quasi senza processo. Agli uomini adulti è stata data una scelta: morte o giuramento. La maggior parte scelse il giuramento e iniziò a prestare servizio nell'esercito.

Alcuni storici ritengono che i Mongoli siano la causa dello scoppio della peste. Il fatto è che i militari hanno usato i cadaveri infetti come proiettili. Hanno legato il popolo morto in pietra o un masso, messo nella catapulta e lanciata nelle città assediate, diffondendo in tal modo la malattia e uccidendo i residenti.

Dopo la morte dei discendenti di Gengis Khan, iniziò le guerre di internecine per il trono. La ricerca dell'impero ha approfittato dei cinesi, che ha presto catturato il territorio e ha distrutto lo stato.

Uno dei discendenti di Gengis Khan, Khubilai, divenne il fondatore della dinastia Yuan in Cina.

Un fatto interessante è che Genghis Khan aveva un enorme harem delle donne in Mongolia. I suoi eredi sono stati calcolati da migliaia. I ricercatori hanno trovato il codice genetico dell'imperatore praticamente nell'8% della popolazione dell'Asia.

Al momento, il mistero principale della Mongolia è il luogo di sepoltura del grande conquistatore di Gengis Khan. Avrebbe voluto che la posizione dei suoi resti non sapeva nessuno. Dopo la sua morte, mentre si guida nel luogo della sepoltura, tutti quelli trovati sulla strada sono stati uccisi, nonostante la loro appartenenza ai mongoli.

Tutte le persone che hanno partecipato alla processione funebre di Gengis Khan sono state uccise dai suoi signori della guerra, e i comandanti si sono presto impegnati suicidati e prese il mistero sulla sepoltura di Gengis Khan.

mentalità del popolo della Mongolia

I fatti interessanti sulla Mongolia non potevano aggirare la popolazione indigena del paese. Nonostante il fatto che nel XX secolo, l'impero russo e i paesi europei fossero fortemente influenzati sulla cultura della Mongolia, la gente continua ad onorare le tradizioni, che erano ancora durante il governo di Gengis Khan, e non hanno fretta di arrendersi uno stile di vita nomade.

Una caratteristica distintiva dei mongoli è la loro lentezza e prudenza. Non si precipitano da nessuna parte e cercano di fare tutto bene, ma lasciando un sacco di tempo libero su se stessi. Inoltre, i mongoli con trepidazione speciale appartengono ai rituali, ad esempio, al rituale della datazione. I residenti godono della regola "Primo feed e bevono ospiti e poi fai domande."

La popolazione indigena si riferisce alla religione. La religione più comune tra i mongoli è il buddismo. I residenti considerano la loro terra sacra e cerca di liberarsi spiritualmente. Inoltre, con l'aiuto di vari rituali, i buddisti tibetani adorano gli spiriti e le forze più elevate.

I mongoli strani possono essere considerati inerenti in non puntualità. Non è considerato in ritardo per un incontro con qualcosa di cattivo o non ultimo, ma se si tratta del denaro, i mongoli non sono mai in ritardo. La gente ha tremante denaro, come nei turisti, in valuta nazionale, è Genghis Khan, che è onorato.

Quando si comunica con i residenti locali, è meglio non sollevare il tema del vegetarianismo, i mongoli lo considerano una specie di deviazione a causa delle loro tradizioni di lunga data. Per godere del proprietario della casa, è necessario servire tutto a destra - questa è la consuetudine delle persone.

I mongoli riguardano rispettosamente i loro ospiti, e le domande sul tema del cibo sono considerate indecenti, quindi i proprietari coprono immediatamente il tavolo fino a quando l'ospite non dice "abbastanza". È impossibile chiedere troppo cibo, poiché il cibo anormale è un segno di mancanza di rispetto per il proprietario, tutto dovrà mangiare.

I residenti locali hanno anche le tradizioni di una cerimonia del tè che devono essere apprese. La violazione della cerimonia del tè è considerata un segno di mancanza di rispetto. Gli aspetti principali sono la fornitura di tè nelle mani dell'ospite usando la mano destra, mentre la sinistra non dovrebbe essere nascosta, dovrebbe essere sul destro del gomito. Tale gesto è considerato una manifestazione di rispetto e apertura all'ospite.

I fatti interessanti sulla Mongolia non possono andare in giro e le regole della strada. Qui quasi nessuno aderisce a loro. Nonostante il fatto che ci siano segni e semafori sulle strade, nessuno lo guarda. Tutto il movimento avviene intuitivamente, e allo stesso tempo, gli incidenti raramente accadono nel paese.

Le vacanze mongola sono piuttosto variegate. Il più venerato di loro è Tsagan Sar. Questo è un tipo di celebrazione del nuovo anno sul calendario lunare. La data è in costante cambiamento, ma i mongoli hanno un nuovo conto alla rovescia inizia alla fine dell'inverno o all'inizio della primavera, e le celebrazioni non sono a mezzanotte, ma la mattina presto.

I servizi tradizionali sono prodotti nei templi e nei monasteri al giorno prima della vacanza, durante i quali si verificano sacrifici animali e il fuoco è considerato parte integrante della vacanza. Quindi, nel fuoco sottoposto al fuoco della mongola bruciando alcune vecchie cose.

Insolito è una vacanza in avanti, che tradizionalmente si svolge nella capitale del paese. I mongoli in questa vacanza sono organizzati da varie competizioni in tali sport come: corse di cavalli, lotta e tiro con l'arco.

La lotta mongola è uno sport tradizionale e ha diversi fatti interessanti:

  • ha vinto uno che prima sarà toccato sulla Terra;
  • Non ci sono quadri, incluso peso o età;
  • Non vi è alcun periodo di tempo e restrizioni;
  • Dopo la fine della battaglia, il vincitore solleva la mano, e il perdente passa sotto di esso;
  • Il titolo principale è il leader del nono torneo.
Non perdere l'articolo più popolare della rubrica:Barnaul. Attrazioni, dove si trova sulla mappa della Russia.

Le leggi divertenti della Mongolia

del potere nello stato sono distribuite da 3 rami:

  • il Executive, che il governo è svolto;
  • Legislativo, che ha quasi distribuito ugualmente tra il governo e il Parlamento;
  • giudiziario, che è completamente indipendente.

Poiché la Mongolia è la Repubblica semi-presidenziale, il capo del paese non è solo il capo del potere esecutivo, tuttavia, come in molte altre repubbliche, è il capo delle forze armate della Mongolia. Durante l'esistenza del paese, sono stati eletti cinque presidenti. La recitazione ha preso in carica nel 2017 come rappresentante del partito politico democratico.

Nella Mongolia c'è una legge che consente ai proprietari di Yurt di godere di elettricità gratuita da nove di sera. Il fatto è che a causa del riscaldamento del carbone di yurt, sopra la capitale e territori vicini è stato costantemente osservato. I residenti locali si sono lamentati di lui, e le autorità hanno deciso di agire liberamente.

https://youtu.be/8o-x9lmtzgo

I luoghi naturali più insoliti della Mongolia

Lago Houbugul non sarebbe così insolito se non fosse per uno " ma". Si trova su di esso la flotta del mare, che ha solo una nave, e il paese al momento non ha accesso al mare. Il lago stesso è chiamato la "sorella minore della Baikal" e "Blue Pearl of Mongolia". Sulle rive ci sono molte baie, e in luoghi lontani dalle zone turistiche ed escursioni, l'acqua è trasparente e pulita.

Le discese verdi e le gamme montane si trovano intorno al lago da tutti i lati. Per raggiungere il territorio del Lago Houbugul, è necessario pagare circa 1,2 dollari USA o 80 rubli, ma semplicemente non sarà in grado di entrare in questo posto. È necessario acquistare una licenza speciale, dal momento che il lago fa parte del Parco Nazionale Mongolo.

Un altro luogo davvero bello e affascinante della Mongolia - Argo. Questo un tempo è estinto vulcano. Tutti possono arrampicarsi sulla cima e guardare nel cratere. Meno coraggioso sarà in grado di camminare vicino al piede, toccare la lava ghiacciata e passarla attraverso. L'ingresso del territorio del vulcano è pagato, sarà necessario pagare 1.2 dollari USA o 80 rubli russi.

I luoghi naturali più insoliti della Mongolia possono includere anche il deserto del Gobi, che è la terza di dimensioni nel mondo, producendo solo zucchero e il deserto arabo. L'area di Gobi è di quasi 1,2 milioni di km², e il deserto stesso va agevolmente nelle steppe senza complicazioni della Mongolia. Il nome di questo posto è tradotto come "anidro" che è impossibile caratterizzare il deserto.

I locali dividono il deserto in tre aree: nera, gialla e rossa. Ognuna di queste aree ha il suo paesaggio unico.

Anche questo luogo ha un significato mistico. La popolazione indigena della Mongolia, così come i monaci tibetani e buddisti, credono che da qualche parte nelle sabbie ci sia Shambhala, un luogo che non è sulla mappa. Solo le persone che hanno raggiunto l'illuminazione e hanno un alto livello di spiritualità possono entrare in questo mondo.

Anche la gente della Mongolia è dell'opinione che Shambhala sia il luogo da cui tutto va e viene, il cosiddetto centro di tutti gli esseri viventi. Secondo le credenze, i buddisti che hanno purificato le loro anime potrebbero scoprire dove si trova l'ingresso di Shambhala, ma è vietato rivelare questo segreto agli altri.

Al momento, secondo molti turisti, il deserto del Gobi ha un'energia potente e pulita, tanti monaci, lama e giusti che cercano l'illuminazione spirituale vengono qui per meditare.

Il deserto del Gobi non è solo un luogo di potere, ma anche un luogo di molti esseri mistici. Gli indigeni della Mongolia chiamano questo animale olgoi-khorkha. Questo è un enorme verme che nessuno ha mai visto. Viene descritto come una creatura brutta e lunga, sul cui corpo è impossibile distinguere né la bocca né gli occhi. Gli viene anche attribuita la capacità di sputare veleno e uccidere a distanza.

Sebbene l'horkhoi faccia parte del folclore e del mondo fiabesco della Mongolia, per molti scienziati è ancora un mistero: se un enorme verme viva davvero nel deserto del Gobi, che custodisce le sabbie sacre.

Khyargas-Nuura è, a prima vista, il lago più ordinario, di cui ce ne sono parecchi nel paese, se non per uno enigma mistico - strane tracce che non appartengono a nessun animale noto alla scienza. Appaiono occasionalmente nelle zone costiere.

Alcuni ricercatori ritengono che un enorme rettile preistorico viva nelle acque di questo lago, che arriva a riva, poiché impronte simili sono state trovate sul fondo del lago.

Incredibile flora e fauna della Mongolia

La flora e la fauna della Mongolia è piuttosto varia. Ad esempio, il paese ospita oltre il 25% dei leopardi delle nevi, animali rari, di cui non ne sono rimasti molti nel mondo.

Un animale tradizionale mongolo può essere chiamato cammello. Il paese ha anche una festa durante la quale i Mongoli venerano i cammelli della Battriana. I residenti locali rispettano questi animali e ora questa specie si trova principalmente in Mongolia.

Gli orsi bruni abitano il territorio del deserto del Gobi. Questa specie è molto rara e elencata nel libro rosso. Ora gli scienziati forniscono dati circa trenta individui sopravvissuti di questo endemico. Il posto preferito del Mazzalo è il montagna pendii per i quali amano salire di sopra. L'approfondimento e le grotte nelle catene montuose li servono nelle case durante l'ibernazione.

Il simbolo tradizionale della Mongolia è il cavallo di Przhevalsky. I salti equestri sono uno sport nazionale, quindi i bambini dei piccoli anni insegnano ai cavalli. Questa razza del cavallo è considerata selvaggia e solo i modi fortunati possono essere dominarli.

Yaki, vivendo in Mongolia, fornisce residenti locali con quasi tutto il cibo. I prodotti lattiero-caseari, tra cui olio e ricotta, sono fatti di skin di animali. Sono anche usati per il movimento e il trasporto di cose, poiché anche il cavallo può invidiare la resistenza di Yakov.

In Mongolia, ci sono molti endemicatori di insetti, tra cui: i limonidge sono una specie di zanzare che non si nutrono di sangue. Inoltre, è stato aperto un ragno della famiglia di ragni. Al momento, questa è stata vista solo una parte.

I pericoli che i turisti stanno aspettando nel deserto del Gobi sono rari tipi di ragni, serpenti e scorpioni. Alcuni di loro sono piuttosto velenosi e pericolosi per una persona. Pinze, che possono trasportare varie malattie nell'erba.

Fatti interessanti sulle città

Fatti interessanti sulla Mongolia e le sue città non possono essere avviati dalla capitale del paese - Ulan Bator. È questa città che è la cosiddetta capitale fredda del mondo, e tutto dovuto al fatto che la città si trova sull'elevazione, il cui punto più alto raggiunge 1250 m, e il nome è tradotto dal mongolo come "rosso Bogatyr ".

in Ulan-Bato vive più di 1,4 milioni di persone, e questo è un po 'più del 45% delle persone che abitano tutta la Mongolia.

Ma Ulan Bator non era sempre la capitale. Al momento dell'impero mongolo, il centro era la città di Karakorum, che fu eretta durante il dominio del grande Gengis Khan. Dopo Batya, i principi russi si stabilirono a Karakorum, hanno ricevuto etichette in città. Dopo la sconfitta dell'Impero dell'esercito cinese, la città era devastata e notevole da sabbie. Solo alla fine del XIX secolo è stato scavato.

Al momento, questa grande capitale è diventata un posto spirituale dopo che i monaci buddisti fondarono il monastero. Nelle vicinanze della città spesso trovano spesso reliquie sacre che sono partite nei musei.

La città di Hovd si trova nell'ovest dell'attuale capitale. A Khovde, ci sono molte rovine storiche che sono associate a escursioni militari dei mongoli. Ad oggi, la città è il centro industriale del paese.

Oltre alle rovine restaurate, c'è un grande museo storico della Mongolia, che ha molti reperti legati ai tempi delle campagne mongole e l'era premongola.

Darkhan è una città che aiuterà i turisti a conoscere le infrastrutture del paese ea studiare la vita attuale delle persone. Non ci sono monumenti storici e culturali al suo interno, ma ci sono molte fabbriche, stabilimenti e complessi industriali. La città è la seconda più grande della Mongolia e i turisti che l'hanno visitata celebrano un nuovo sguardo sulla vita in Mongolia.

I luoghi più insoliti

L'attrazione principale della Mongolia è il piedistallo di Gengis Khan.

Oltre ad essere la più grande statua dell'imperatore in Mongolia, è anche la statua equestre più alta non solo in Asia, ma in tutto il mondo. La sua altezza è di 50 m (10 m - piedistallo). L'attrazione si trova nella capitale ed è uno dei luoghi turistici più visitati. L'inaugurazione ufficiale è avvenuta nel 2008.

Il monastero di Gandantegchenlin può essere giustamente considerato il più grande monastero buddista della Mongolia. Si trova a Ulan Bator, quasi in pieno centro. Si compone di diversi edifici antichi, tra i quali c'è una biblioteca e persino un'università spirituale. L'intero territorio è decorato con vari disegni e motivi di diversi colori e vicino all'ingresso ci sono gli oggetti degli dei.

All'interno di uno dei templi si trova la più grande statua del Buddha. L'ingresso nel territorio di Gandana è gratuito, ma per visitare alcuni templi sacri è necessario pagare una piccola cifra. Il luogo diventerà interessante per gli amanti del buddismo e per le persone che cercano l'illuminazione spirituale.

La Mongolia conserva molti fatti interessanti, misteri e segreti che non sono stati ancora scoperti, ma in futuro diventeranno noti al mondo.

Design dell'articolo: Lozinsky Oleg

Video su fatti interessanti sulla Mongolia

Top 10 fatti interessanti sulla Mongolia: