Golden Market Dubai. Prezzi, foto, indirizzo

Il Dubai Gold Souk è uno dei biglietti da visita della città. Secondo alcune stime, fino al 20% dell'oro mondiale passa ogni anno nelle mani di commercianti locali.

Numerosi turisti provenienti da tutto il mondo sono qui attratti non solo dallo splendore dei gioielli, ma anche dalla possibilità di immergersi nell'atmosfera autentica del bazar orientale, per entrare in una vera fiaba araba contro il sullo sfondo di hotel ultramoderni, grattacieli e mega centri commerciali.

Storia del mercato

Il Dubai Gold Souk ha diversi punti di riferimento nella sua storia. La zona di Deira, dove si trova il bazar, è da un secolo e mezzo il centro commerciale e degli affari di Dubai. All'inizio del XX secolo. Lo sceicco della dinastia Al Makmud ha permesso di commerciare in gioielli sulla costa del Golfo Persico.

Dubai Gold Souk

La storia del mercato stesso è circondata da misteri e leggende. Secondo uno di loro, nel 1958 giunse a Dubai un arabo sconosciuto, originario di Damasco. Questo mercante, passato alla storia con il nome di "siriano", iniziò con il commercio di perle. L'impresa si rivelò redditizia e, dopo un altro ritorno dalla sua terra natale, portò già l'oro. Fu raggiunto da altri mercanti: i suoi compatrioti e i residenti locali.

La leale politica del governo contribuisce allo sviluppo del commercio. L'emiro di Dubai, Rashid Al Makmood, abolì i dazi sulle operazioni commerciali negli anni '70, così che l'attività di vendita di oro iniziò a svilupparsi a passi da gigante.

Attualmente ci sono circa 380 negozi, negozi, corner, dove vendono una miriade di prodotti in oro e pietre preziose. Coloro che lavorano qui da più di 40 anni possono definirsi dei veterani. Nuovi imprenditori arrivano quasi ogni giorno, quindi il commercio dell'oro non si ferma da più di 60 anni.

Il mercato dell'oro moderno occupa un intero quarto di piazza Nasser ("Piazza Nasser") e ha la forma della lettera "T" sulla Piano. Ogni "fine" di questa lettera ha il proprio ingresso per fornire comodità ai clienti. Inoltre, secondo la tradizione del Feng Shui, questa forma garantisce la libera circolazione dell'energia Qi, che favorisce il commercio.

Prezzi dell'oro

Il prezzo del metallo nel mercato dell'oro non è costante e dipende da molti fattori. Tuttavia, è molto facile scoprire il prezzo effettivo. Un tabellone segnapunti elettronico è appeso sopra l'ingresso del mercato, e spesso sopra le porte del negozio, su cui viene trasmesso il tasso dell'oro in tempo reale. L'Associazione dei minatori d'oro degli Emirati Arabi Uniti tiene sessioni due volte al giorno, quindi anche la tariffa potrebbe cambiare.

Un fatto interessante è che gli Emirati non estraggono il proprio oro, tutte le materie prime metalliche vengono esportate dall'estero. Un paio di anni fa, gli Emirati Arabi Uniti non applicavano l'IVA, quindi i prezzi dell'oro sul mercato potevano essere inferiori a quelli per cui era stato venduto alla Borsa di Londra. Ora l'IVA ha un'aliquota minima del 4%, il che rende l'acquisto di oro a Dubai lo stesso attraente.

Il costo di un'oncia troy è sempre espresso in dollari, e anche questo gioca un ruolo nel prezzo. Più stabile è il tasso di cambio della valuta statunitense, più economico sarà l'oro degli Emirati. Al contrario, l'instabilità del dollaro porta a un balzo del prezzo del metallo prezioso.

Assortimento di merci

Sopra l'ingresso del mercato c'è un'iscrizione in arabo e inglese, che recita "Dubai - la città dell'oro". È impossibile discutere con questo. Gli Emirati Arabi Uniti sono il leader mondiale nel consumo di oro pro capite. Se il residente medio degli Stati Uniti acquista 1,7 g di metallo prezioso all'anno, allora un residente degli Emirati Arabi Uniti - 27.

Anche il residente più modesto e povero del paese dovrebbe fare ricchi doni a sua moglie. E per una giovane sposa, lo sposo arabo è obbligato a dare una dote alla sua famiglia: almeno 2 kg di oggetti d'oro. Si ritiene che 10 tonnellate d'oro si trovino contemporaneamente all'interno delle mura della città d'oro, e questo senza contare i prodotti di platino. Argento e pesi di pietre preziose al loro interno.

La finezza dell'oro a Dubai si misura in carati. Il contenuto massimo del metallo prezioso nella lega, che può essere di - 24 carati. Di conseguenza, il prezzo di tali materie prime è il più alto. L'oro 18 carati corrisponde allo standard russo 750. Successivamente vengono 19, 20 carati e così via - fino a 24. Inoltre, il prezzo è influenzato dalla miscela di cui gli additivi sono inclusi nella lega.

L'oro bianco di tendenza è più costoso del tradizionale oro giallo o dell'oro rosa recentemente popolare. Sebbene i prodotti di qualsiasi lega possano essere trovati sugli scaffali dei commercianti locali. I gioielli senza decorazioni complesse - bracciali, catene - sono venduti al prezzo dell'oro grezzo dello standard corrispondente. Il proprietario gioca semplicemente la merce sulle bilance e dà all'acquirente.

Il mercato dorato di Dubai è in grado di colpire dal suo assortimento. Qui puoi trovare:

  • Decorazioni Negroche in stile europeo;
  • Prodotti esclusivi delle principali case di gioielli da tutto il mondo;
  • Massive gioielli orientali, chiudendo mani e spalle;
  • Gioielli in stile Maghreb;
  • I sedili di nozze unici delle spose arabe, che hanno indossato un solo tempo nella vita;
  • Decorazioni e bagattelle d'oro: gemelli, perni per cravatta, anelli chiave per chiavi;
  • cast oro e cinture battute, decorazioni per capelli;
  • Articoli interni e arredamento: piatti, vasi, posate;
  • Bottiglia per liquori e cosmetici;
  • La replica dei modelli popolari presentati da artigiani locali, presentati in boutique finestre: da Tiffany a De Birs;
  • Anche i capezzoli hanno avvicinato dalle gemme per gli eredi delle famiglie più ricche.

Per i clienti esigenti, la procedura guidata può creare un prodotto pezzo. Qualsiasi desiderio e opportunità di pagarlo - e la persona diventa il proprietario dello stile dorato del proprio design. Per coloro che volevano barre d'oro di diverse dimensioni: da mezzo grafico a un chilogrammo, monete, persino cosmetici e biscotti con particelle d'oro.

Nonostante l'abbondanza di turisti, i principali acquirenti sono dubbi indigeni e i visitatori dei musulmani dai paesi vicini o remoti. Molti rappresentanti del continente africano che valutano la qualità e il basso costo del metallo arabo. I clienti benestanti possono assumere un portiere speciale che li accompagnerà con un vassoio con una montagna di acquisti di lusso.

La religione vieta i musulmani di ritrarre gli esseri viventi - da animali e uccelli all'uomo. Pertanto, gli ornamenti arabi si distinguono per un'abbondanza di diversi ornamenti. Inoltre, sono molto massicci e indossati in modo speciale, quindi non si adattano al solito modo di vivere degli europei. Puoi scegliere un piccolo souvenir con un simbolismo locale, come promemoria di una visita di successo

quando è meglio venire

, Dubai dorme al mattino, e non c'è niente da fare nel mercato dell'oro. Non ci sono grosse calze in 11 ore e gli acquirenti non sono così tanto. Quindi puoi venire in questo momento.

Tuttavia, il tempo più gentile per lo shopping - la sera, poco prima della chiusura del bazar. Circa 19 anni il calore cade già, l'illuminazione si accende. I turisti possono essere dritti nella fiaba araba e godersi il tesoro lucido di Alladina, non ha paura di entrare nelle mani dei ladri. Anche se in questo momento e la gente di più.

In generale, la stagione turistica negli Emirati dura da novembre a marzo. Di conseguenza, c'è molto più affollamento, ma questo non influisce sul prezzo. Anche se, dicono, in bassa stagione puoi contrattare per uno sconto maggiore e le cose rare si verificano più spesso.

Sicurezza degli acquisti

Il commercio orientale è molto diverso da quello a cui sono abituati i turisti russi. Lo scintillio dell'oro da tutte le parti, le grida sonore di mercanti e imbonitori speciali, persone che guardano sempre qualcosa, provano, chiedono il prezzo, possono confondere e spingerti a spese avventate.

Lo shopping, anche il più impulsivo, qui è abbastanza sicuro. Ogni negozio ha un certificato per tutti i gioielli che offre in vendita. L'autenticità dell'oro, delle sue leghe, di altri metalli, delle pietre preziose è garantita.

Un'altra cosa sono i venditori ambulanti, qui puoi imbatterti in truffatori. Quindi le guardie possono venire in soccorso.

La sicurezza degli stessi visitatori, tuttavia, così come dei commercianti, è fornita dalla polizia di Dubai. Se è molto raro incontrare persone in divisa per le strade della città, allora è qui, al mercato, che le pattuglie sono ovunque. Tuttavia, la loro presenza è quasi impercettibile, comunicano, anche se in un inglese imperfetto, molto educatamente. E con tutta la loro solida apparenza proclamano l'osservanza della legge e dell'ordine entro le mura del mercato.

Come acquistare

Il mercato dell'oro a Dubai può incantare, e anche quei turisti che vengono solo per guardare vogliono comprare qualche souvenir, un ricordo di una fiaba orientale. Un bazar negli Emirati è sempre un bazar, qualunque cosa vendano: spezie, cammelli o gioielli. Il principio di base del commercio qui è la contrattazione. E nemmeno per il bene della contrattazione in sé, è una sorta di comunicazione tra le persone.

Allora, come può avvenire il processo di acquisto dell'oro nel mercato omonimo. I cartellini dei prezzi che stanno accanto ai prodotti non hanno nulla a che fare con la realtà. La figura può essere alle stelle o semplicemente "bella". Spesso non c'è alcun cartellino del prezzo e se un turista osa porre la domanda: "Quanto costa", potrebbe ricevere in risposta: "Quanto darai?"

Qui inizia la cosa più interessante - per il bene della quale le persone vengono al bazar orientale. Più vivace è il dialogo tra venditore e acquirente, maggiore è lo sconto. Se c'è un desiderio irresistibile di acquistare qualcosa, allora vale la pena parlare con il venditore, come con un vecchio amico, chiedere della famiglia, dei bambini, parlare del tempo.

Un'esibizione con le mani che si torce, una promessa di recarsi in un negozio vicino a concorrenti, una partenza dimostrativa possono avere un effetto anche sul venditore. L'acquisto al prezzo indicato per primo è una cattiva forma, poiché qui non è accettato. Non è infatti difficile calcolare il prezzo di un gioiello medio per capire quale sarà l'importo finale.

Il costo è composto da:

  • il prezzo del metallo (visibile all'ingresso, come già accennato);
  • prezzi delle inclusioni (elementi di altri metalli, pietre preziose e ornamentali), se presenti;
  • Il costo del lavoro di un maestro gioielliere, di regola, non supera un terzo del costo delle "materie prime".

Se il prodotto è un pezzo, esclusivo, che in linea di principio è una rarità in un normale negozio, allora il prezzo dell'opera viene calcolato diversamente. E il costo finale può essere molto più alto.

Informazioni utili

Il lavoro del mercato, come molte cose nel mondo arabo, ha le sue specificità.

I turisti che vogliono rendere le loro vacanze negli Emirati Arabi Uniti indimenticabili e sicure dovrebbero ricordarlo.

  1. I turisti europei potrebbero non cambiare il codice di abbigliamento per visitare il mercato, ma le donne dovrebbero comunque coprirsi spalle e gambe. È severamente vietato entrare in contatto in luoghi pubblici tra persone di sesso opposto, anche tra marito e moglie.
  2. Se un turista vuole pagare con carta, il prezzo può aumentare dell'1-2%. Per lo shopping al bazar, vale la pena avere piccoli soldi locali: i dirham. Inoltre, è meglio prelevarli presso gli sportelli automatici, ad esempio negli hotel. I venditori possono prendere sia dollari che euro, ma il tasso di cambio differirà in modo significativo da quello ufficiale, di conseguenza c'è il rischio di pagare in eccesso.
  3. I turisti devono tenere presente che durante il giorno alcuni negozi sono chiusi per una pausa, dalle 13.00 alle 16.00. Oltre al caldo, che in questo momento fa nascondere la popolazione in casa, viene eseguita una preghiera: la preghiera. Quindi tutti i fedeli pregano nelle moschee. Se non puoi entrare nella moschea, devi pregare su un tappeto speciale. E il venerdì è un giorno sacro per i musulmani, che costituiscono la stragrande maggioranza della popolazione. Il venerdì si tiene un grande rituale: la preghiera juma, quindi alcuni punti iniziano a essere scambiati solo dalle 16:00. Ma poiché quasi tutto negli Emirati è progettato per i turisti, tutti troveranno dove andare: venerdì ci saranno molti negozi aperti.
  4. Se ci sono gioielli d'oro vecchi e noiosi, possono essere scambiati con nuovi, quasi del valore di un peso.
  5. Tutto fuori dai negozi e nelle vetrine può essere fotografato. Se vuoi scattare una foto del proprietario o del prodotto all'interno, devi chiedere il permesso.

I negozi più richiesti

Come già accennato, la gamma del mercato può soddisfare qualsiasi richiesta. Il mercato presenta artigianato locale e importato, che, tra l'altro, sono la stragrande maggioranza, così come quasi tutte le migliori marche di gioielli.

Al Romaizan Gold and Jewellery

Sono famosi per la produzione e la vendita di capi di abbigliamento, accessori e persino pantofole d'oro.

La vetrina espone il famoso e in tutti i sensi brillante costume.

ARY Jewelers

Francobollo indiano di Calcutta. Sono conosciuti al di fuori della loro patria e del mondo arabo per i ciondoli realizzati in oro multicolore. La loro gamma di gioielli per tutti i gusti, dal tradizionale all'avanguardia. Acquistare una dote con perle, diamanti e pietre preziose nei loro negozi è molto prestigioso.

Gioielli ATLAS

Un altro rappresentante dell'India. Vale la pena dire che ci sono molti indiani negli Emirati Arabi Uniti e i loro affari stanno andando abbastanza bene. Questo giovane marchio di gioielli offre pezzi con un tocco tradizionale indiano, ma è popolare sia tra i residenti di Dubai che tra i visitatori.

Najmat Taiba

Tra i negozi, l'anello Stella di Taiba spicca in una teca di vetro blindata. È impossibile acquistarlo, anche se il prezzo è noto: 13 milioni di dollari USA. Il peso dell'oro è di quasi 60 kg e altri 5 kg sono autentici cristalli Swarovski.

Diametro interno – 49 cm. Gioielli dalla vicina Arabia Saudita nel 2000. Da allora, l'anello ha preso il posto d'onore nel mercato dell'oro a Dubai e nel Guinness dei primati.

Gold To Go

Un insolito bancomat che eroga lingotti d'oro di vari tagli. Usare il terminale è semplice, puoi leggere istruzioni dettagliate in diverse lingue. Ogni lingotto viene fornito con una confezione regalo con tutte le informazioni necessarie. L'ATM stesso è realizzato in acciaio spesso 4 cm e ricoperto di oro zecchino.

Gioielli Al Fardan & Pietre preziose

Il marchio di gioielli affermato di Dubai. Offrono gioielli fatti a mano unici ai loro clienti e turisti.

Bulgari

Il loro stile italiano spicca anche sullo sfondo del vero lusso orientale. I prezzi nelle boutique di marca in generale possono essere significativamente più bassi che in Europa.

Chopard

Il marchio soddisfa i fan non solo con gioielli e accessori tradizionali discreti, ma anche con orologi precisi, molti dei quali realizzati in un unico esemplare.

Arti e Gemme

Considerato uno dei produttori più affidabili della regione.

I loro prodotti combinano il fascino orientale e un approccio europeo alla qualità.

Damas

Una piccola boutique che offre una favolosa selezione di gioielli sia locali che tradizionali europei.

Orari di apertura

Il mercato dorato Dubai è aperto dalla mattina alla sera, senza pause, fine settimana e festività.

giorno della settimana
lun.- PTT.10.00-22.00
Sab., Sun., Giorni festivi10.00-22.00

Come ottenere

Il sistema di trasporto a Dubai è notevolmente sviluppato, quindi è possibile raggiungere rapidamente il mercato dell'oro anche dai punti più remoti della città. Opzioni Messa, puoi scegliere il tuo gusto e il tuo portafoglio.

Il metodo è il primo - per andare in taxi. Qui può massatare una cattura. L'ospitalità orientale non conosce i limiti e il tassista, dopo aver ascoltato le parole "Golden Market", può rompere il prezzo di Stridor. Per non sovrapporre, puoi chiedere all'hotel, quanto costa il passaggio.

​​

L'auto affittata esperta dei turisti non ti consiglia di andare, perché sul parcheggio coperto del mercato, sul lato della strada al Khaleej mai non ci sono posti liberi.

Autobus No. 10, 13, 17, 25 sarà portato al mercato dell'oro. La fermata sarà chiamata il vecchio souk.

Un taxi fiume, che negli Emirati si chiama Abra, per diversi Dirhams, prende i turisti alla partenza del vecchio Souk di Deira, mezzo chilometro a piedi sull'argine del Cornovaglio di Deira, e l'ingresso del bazar sarà visibile.

È più facile e veloce raggiungere il mercato dell'oro nella metropolitana Dubai. Due fermate al May-Branch - Al Ras (AL RAS) e Gold Souq (ex Palm Deira) - porterà a diversi ingressi al bazar. Da ogni percorso a piedi non richiederà non più di 10 minuti.

Il video del mercato

Video Recensione del mercato Gold a Dubai: